Lean Production e Ottimizzazione dei Processi

Ultimo Aggiornamento

La Lean Production e l’ottimizzazione dei processi sono senza dubbio argomenti molto vasti che possono essere affrontati secondo diverse linee di pensiero.

lean-production-parti-da-qui

Cosa significa ottimizzare un processo?

Ottimizzare un processo significa mettere in atto tutta una serie di attività per portare un determinato indicatore (KPI) SOPRA il livello di target stabilito.

Il livello di target deve infatti sempre corrispondere allo standard aziendale.

Se per esempio il nostro valore di target dell’OEE è 85% ed in questo momento stiamo performando all’ 80%, l’ottimizzazione del processo sarà avvenuta solo quando riusciremo a portare il valore sopra l’85% altrimenti non parliamo di ottimizzazione ma di azione correttiva in quanto riportiamo l’indice al “valore nominale” teorico.

Comprendere la differenza tra ottimizzazione dei processi e ripristino è la chiave del successo per portare la tua Azienda verso il futuro.

La Lean Production non è una cosa!

La Lean Production (o Lean Manufacturing) non è una cosa! Spesso sento parlare di “linea di assemblaggio Lean” o di “reparto Lean” ma quello che molti non capiscono è che la Lean Production non è un set di strumenti o di regole che ti servono per rendere una linea produttiva più efficiente.

La Lean Production è un modo “nuovo” di fare le cose che dovremmo fare comunque.

Richiede uno sforzo manageriale e di leadership. E’ una trasformazione culturale che parte dalla dirigenza fino al singolo operatore. Ed è per questo che necessita di uno sforzo costante da parte di tutti.

Letture base consigliate

Prima di iniziare questo percorso attraverso l’ottimizzazione dei processi e la Lean Production ti consiglio di leggere gli articoli che ti riporto qui sotto in modo tale da avere il giusto approccio iniziale e capire di cosa parliamo.

Scegliere i giusti progetti

E’ sempre un problema scegliere da che parte iniziare quando si vuole ottimizzare un processo.. Molte volte ti verrà la voglia di lasciare andare tutto. Per questo motivo esiste la PICK Chart. Ne ho parlato in maniera approfondita in questo articolo che ti linko. Leggilo attentamente perché ti servirà.

Come definire le Priorità: PICK Chart – Strategie per avere da subito risultati impressionanti

Il Monitoraggio dei processi

Una volta scelto il tuo progetto, il monitoraggio dei processi è il primo passo da implementare per ottimizzare i processi in qualunque tipo di azienda.

Come ho già detto in diversi articoli “Se non puoi misurarlo, non puoi controllarlo”.

Ovviamente per monitorare il tuo processo è necessario fare una raccolta dati sensata. Per questo ti invito a leggere il mio articolo sui 5 (letali) errori sulla raccolta dati che ti stanno facendo bruciare soldi e che ti impediscono di individuare i problemi in fretta

Monitorare i processi ti servirà per capire dove sei e se quello che hai fatto ti ha portato benefici o meno. Andare a sensazioni e la morte di qualsiasi attività (sia che si tratti di Lean Production o no).

Un errore comune, scordarsi della Qualità

Spesso ci scordiamo che esistono degli standard nel settore industriale che hanno degli strumenti fondamentali. Sto parlando per esempio della IATF 16949:2016 e della ISO 9001:2015. Queste normative spiegano e regolamentano strumenti come la costruzione dei Flow Chart, della FMEA (PFMEA e DFMEA), come affrontare una non conformità (8D report). Come detto sono strumenti fondamentali e oltretutto obbligatori nel momento in cui si lavora in certi settori e si vuole ottenere la certificazione. Se non fai parte del settore Automotive dovresti a maggior ragione implementarli, ti offriranno un vantaggio competitivo impressionante (considerando che probabilmente i tuoi concorrenti non li conoscono).

L’ottimizzazione dei processi passa sicuramente anche dal recepimento di queste normative senza le quali, secondo la mia opinione, la Lean Production ne esce “storpia”.

Di seguito ti riporto le GUIDE PRATICHE che ho scritto appositamente per questi argomenti, che ti spiegheranno nel dettaglio come costruire ed utilizzare questi strumenti.

Sono oro colato!

Considera che su Internet si trova poco o niente in Italiano, sicuramente niente di cosi approfondito. In alcuni casi troverai anche dei file Excel da scaricare GRATIS per poter partire subito. Basta metterci il tuo Logo ed il gioco è fatto.

La Lean Production per l’ottimizzazione dei processi

Questo è un argomento molto vasto che ho portato da poco nel sito. Nelle prossime settimane usciranno una valanga di articoli che ti serviranno per padroneggiare perfettamente l’argomento portandoti esempi pratici che potrai poi “trasferire” per poter ottimizzare i tuoi processi.

Devi sicuramente partire dalle basi: Tempo Ciclo, Lead Time, Takt Time e Muda.

Dopo aver acquisito queste nozioni puoi spostarti verso argomenti più avanzati come per esempio lo Spaghetti Chart, il One Piece Flow, le 5S e il Visual Management, il Kaizen, il Kanban.

Di seguito ti riporto gli articoli di riferimento:

Leggere questi articoli ti aiuterà tantissimo per l’ottimizzazione dei processi.

Hai bisogno di aiuto?

Per qualsiasi dubbio o richiesta non esitare a contattarmi sia tramite la sezione commenti che trovi sotto ogni articolo che direttamente per Email all’indirizzo [email protected] .

Rimani connesso con me anche attraverso la pagina Facebook e chiedimi pure il contatto su Linkedin

Tutto quello che scrivo su Produzione Agile lo utilizzo giornalmente nel mio lavoro. Non sono solo teorie apprese sui libri ma applicazioni pratiche sul campo.

Sono sempre disponibile ad aiutarti gratuitamente quindi non farti scrupoli!

Spero di averti dato una breve “infarinata” su quello che puoi trovare su Produzione Agile, ora sta a te metterti sotto a studiare e soprattutto applicare!

 

Federico Barucca

Produzione Agile

Più pezzi, in meno tempo